Categorie
Articoli

SCACCO MATTO ARRIVA A MILANO

Apre ufficialmente oggi, in data 12 Novembre 2020, Scacco Matto a Milano, una nostra affiliata, rappresentata dal Presidente Giuseppe Montuoro e i suoi Soci Fondatori: Renato, Maria, Italia, Carlo, Giada, Alessandra, Maria Luisa, Valeria e Maria. Il capoluogo della regione Lombardia godrà della fruizione dei molteplici servizi alla persona che la Scacco Matto offre già dal 2010 in territorio ferrarese.
L’obiettivo principale che si prefigge Scacco Matto è quello di perseguire il benessere delle persone svantaggiate con problemi di salute mentale, offrendo sostegno ed assistenza h24.
Per attuare tale opera Scacco Matto dispiega e pone in essere, una fitta rete di supporti che si integrano con il servizio pubblico psichiatrico territoriale locale, bensì integrati con tale funzione pubblica per una esigenza di natura superiore. In sostanza Scacco Matto, nella persona del Dott. Wladimir Fezza e della coordinatrice Dott.ssa Sara Mantovani, oltrechè dei dipendenti della società, replicherà il suo modello anche nel territorio di Milano. Il modello Scacco Matto si caratterizza per il presupposto di dimostrare che qualunque persona con disagio psichico ha un potenziale patrimonio di risorse ancora da scoprire ed utilizzare in ambito sociale e lavorativo, alla pari di qualsiasi altro individuo.
Il fatto che il 75% dei dipendenti dell’azienda abbia sofferto in passato o tuttora di un disturbo psicologico è, dal nostro punto di vista, un valore aggiunto per l’azienda che, invece di relazionarsi con i pazienti-utenti del servizio che Scacco Matto in maniera impersonale e clinica propone, a fronte di una quota mensile, un approccio innovativo in quanto personalizzato e finalizzato al recupero del paziente-utente in una maniera diversa, più umana e con lo scopo ultimo di non stigmatizzare il paziente e stabilizzarne i sintomi, ma anzi di favorirne il processo di guarigione fino ad un eventuale assunzione lavorativa.
Non a caso, infatti, molti dei dipendenti godono dello status di ESP, ossia esperti nel supporto tra pari che viene certificato e riconosciuto ufficialmente in seguito alla frequentazione di un corso specifico e di un esame finale apposito di certificazione delle competenze acquisite. Quella di Scacco Matto è una realtà in divenire, che potremmo definire “liquida”, ossia in costante evoluzione e che plasma la sua natura mediante “modelli virtuosi”, contraddistinti dalla disponibilità e volontà, da parte delle figure dipendenti dell’azienda, di portare un beneficio semplice o più articolato al paziente, visto come individuo complementare e che può a sua volta arricchire la figura dell’esperto mediante il suo “bagaglio” di esperienze con cui condividere il proprio vissuto, soprattutto emotivo/emozionale. Ciò comporta uno scambio equo e per l’appunto, semplicemente “alla pari” tra le due persone, che si rivela essere a posteriori, insieme con la condivisione, il requisito essenziale per la crescita personale di entrambi, perché come diceva lo scrittore russo Tolstoj, la felicità è autentica e reale solo quando è condivisa.

A cura di Federico Segato